SULLA SFERICITÀ DEI CAMPI IDEOLOGICI

Se consideriamo il passato non riscontriamo il binomio centro-massa come forma indiscutibile della società, ma anzi assistiamo a blocchi enormi di intere civiltà in grado di sbarcare agli estremi delle ideologie, in quelle che un sociologo contemporaneo definirebbe le "periferie" ideologiche. Bisogna precisare però che i quadri cognitivo e normativo che caratterizzavano le due scelte non erano dopotutto così distinti, se non per alcuni parametri-slogan. L'immagine riconsegnata alla storia è comunque quella di un pensiero e un sistema di valori che si toccano alle estremità, e questa può costituire forse la grande scoperta della deriva del '900: il campo delle ideologie non è piatto, bensì tondo (sferico) come la Terra.