psicologia sociale, adolescenze difficili, apprendimento efficace, counselling, autore, consulenza aziendale, formazione, valutazione





research@armandotoscano.com

++39 366 1 40 50 36

UN PROBLEMA DI ASCESA…

…e di ascendenza quello che caratterizza le generazioni di giovani in Italia: dalla difficoltà a svincolarsi da un debito pubblico accumulato in altre epoche e di cui non si godranno i benefici (1) alla difficoltà a salire nella scala sociale, uscendo dalla traiettoria di predestinazione familiare (2); per questo, emerge come possibile soluzione a livello di welfare la proposta di un'eredità universale

NON PERSEGUITIAMO I FANTASMI

È ovvio che non stia parlando del caso, né che stia mettendo in dubbio il fatto che il destino sia più un bisogno umano che una reale costruzione nell'architettura del mondo. Però, ecco, se non esiste il destino, esiste il nostro desiderare, e questo sì che è in grado di predisporre, potentemente anche, file di accadimenti che insieme diventano senso. Per questo un episodio raccontato, una poesia ritrovata, un articolo letto e un film rivisto sono una sciarada, in maniera così lampante da lasciar sospendere ogni critica; proprio come quando ci si alza dal letto e si attraversa il corridoio, ancora buio per la notte, e diviene chiaro che lei è lì, quell'immagine figlia del lutto, quella persona che non pensavamo potesse tornare.

IL CLIENTE E IL SUO BISOGNO

La negoziazione commerciale col cliente si distribuisce sempre su almeno due livelli diversi: uno giuridico, sancito da un contratto scritto, e uno informale, in cui gli accordi vengono presi sulla base di aggiustamenti reciproci. Per via di questa seconda componente, che mai verrà esaurita dalla prima, non si può prescindere dalla relazione umana col cliente, che sarà pressoché sempre foriera di sorprese, non sempre piacevoli, in quanto nel momento stesso in cui verrà a instaurarsi tra noi e il nostro cliente una relazione umana, questa diventerà un canale attraverso il quale viaggeranno dei bisogni: e sono proprio questo, spesso, la fonte di grossi malintesi.