psicologia socialeadolescenze difficili, counselling, autoreconsulenza aziendale, formazione, valutazionepolicy analysis





research@armandotoscano.com

++39 366 1 40 50 36

LA SCELTA DI UN MINISTRO…

…dalla forte carica simbolica, come la Lamorgese (1), e in generale il ricambio avvenuto (2), segnano una discontinuità con l’esperienza precedente che non incontra il favore dell’opinione pubblica (3). La nuova maggioranza M5S-PD trova una buona sponda nell’UE (4), ma tradisce al tempo stesso i valori su cui il M5S è nato (5). Questo comporta un’istanza strategica: l’abbandono totale dell’agenda populista lascerebbe crescere Salvini (6) e gli consentirebbe di alimentare il sentimento anti-establishment (7). 

Vladimir Kush - Scissors

QUARTIERI: MONDI

A giugno 2019, per un progetto che sto coordinando in un quartiere ERP di Trezzano sul Naviglio, mi sono trovato a gestire un tavolo di lavoro sul tema dei quartieri, in seno a un piccolo convegno organizzato dal Forum Cooperazione e Tecnologia. Il tavolo era organizzato come uno Science Café, ossia un momento di confronto tra personalità diverse, all’insegna del dato di realtà e del fatto obiettivo; sedevano assistenti sociali di diversi Comuni, insegnanti delle Scuole Secondarie, operatori e operatrici sociali, qualche assessore. I partecipanti, divisi in tre gruppi, avevano circa mezz’ora ciascuno per affrontare i temi che io gli avrei proposto. Quello che è emerso è stato piuttosto interessante. 

Il mondo davanti all'obiettivo: in mostra a Roma 100 anni di scatti Leica
John Bulmer, Women hanging the laundry, for Sunday Times Magazine, Liverpool, 1965 © John Bulmer

EPPUR SI MUOVE QUALCOSA…

… sul fronte del Reddito di Cittadinanza, con l’avvio delle chiamate da parte dei Centri per l’Impiego (1), che riguarderanno una parte del milione di beneficiari (2). La misura nasce come potenziamento del Reddito di Inclusione (REI) introdotto da Gentiloni (3), e non è esente da criticità: primo punto critico è stato l’entità dell’assegno, troppo elevata secondo l’OCSE (4); secondo punto critico l'impossibilità di accesso agli stranieri (5), per facilitare il quale diverse associazioni di giuristi hanno presentato ricorso (6). Altro punto critico della misura i controlli sulle domande (7), eclatante in questo senso la notizia dello spacciatore che percepiva il RdC (8). La questione più grande, tuttavia, riguarda le ricadute effettive che avrà sulla crescita del Mercato del Lavoro: non sembra in grado infatti risolvere il problema dei NEET (9), e relega il Sud a una condizione di dipendenza assistenziale (10), generando delusione in chi sperava in una ricaduta positiva sulla propria condizione occupazionale (11).