SULLA PARTICOLAZIONE DEL SENSO

Il senso è un vasto complesso di unità teleonomiche, ovvero teorie, immanenti in una forma logicamente atemporale e sintetica. L'atto della semiosi, che può svilupparsi come una significazione così come un'azione non necessariamente condensata intenzionalmente in segno, consiste nell'attualizzazione del senso S in S', ovvero della teoria T (intesa dunque come ordine generale) in T'.